FISH&CHEF: La Rivoluzione 
La decima edizione 2019


È un’aria di “Rivoluzione” quella che soffia sulle sponde del Benaco per i dieci anni di Fish&Chef.
La scelta semantica di questa nuova edizione, trova radice in tutto quello che in questi anni Elvira Trimeloni e Leandro Luppi, gli ideatori di Fish&Chef, hanno costruito sul Lago di Garda aprendo le porte del futuro.

Pionieri sul panorama nazionale, Elvira e Leandro danno inizio a quello che, nel corso del tempo, è diventato un vero e proprio progetto di narrazione del territorio. Hanno utilizzato la loro lingua, i loro strumenti, quello che faceva parte del loro quotidiano e così, da Malcesine, hanno acceso la miccia di quella Rivoluzione che si chiama Fish&Chef.
I due, mossi dalla semplicità di quello che è il più nobile dei sentimenti, l’amicizia, per primi tracciano un sentiero, seguito poi da altri, dove il pesce di lago e i prodotti gardesani vengono interpretati in chiave gourmet dai migliori chef del lago e da colleghi di caratura internazionale.

Dall’Evoluzione alla Rivoluzione

L’Evoluzione, tema narrativo dell’edizione appena conclusa, ha fatto riaffiorare tutto il percorso di trasformazione, sia sul piano gastronomico che sul piano culturale e sociale, di cui Fish&Chef è stato artefice. Da qui si è partiti per giungere alla “Rivoluzione” di oggi, il pensiero che accompagnerà tutto il viaggio della decima edizione.

Un percorso proustiano quello di Fish&Chef. Nel piatto i sapori di quella memoria che il territorio da sempre offre, riletto, interpretato e riproposto in una nuova declinazione. Ma non ci si ferma a questo. Non si tratta solo di mera tecnica, di conoscenza o di trasformazione della materia. Si va oltre. È l’incontro con se stessi il principale prodotto da trasformare. Il più difficile da trovare e da cucinare, indispensabile per quel cambio di prospettiva, necessario per avere il coraggio di voltarsi nuovamente, girarsi, osservare, mutare, mettersi in discussione, perdersi e ritrovarsi in una nuova coscienza alchemica.


 

10 anni rivoluzione - buon compleanno Fisc&chef

FISH&CHEF: fermento creativo e bellezza 


La “Rivoluzione” di Fish&Chef è fermento creativo, agita gli animi e produce bellezza.
Come il moto perpetuo delle correnti del suo lago, coinvolge tutto e tutti; come il suo vento, solleva ed eleva, fa circolare e respirare.
Un vero e proprio movimento artistico, una corrente espressiva, dove i cuochi, maestri d’arte, creano bellezza ispirati dalla bellezza stessa che li circonda e da quella, immensa, che hanno dentro.

“Imprenditori morali”, nell’atto del nutrire, si fanno responsabili dell’altro. I cuochi del Dream Team nelle loro cucine sublimano il senso più alto del genius loci creando “valore”.
Rivoluzione, nella sua forte intensità, esprime vibrazioni generate da quel fuoco illuminato di chi ne fa parte, conscio di essere la parte di un tutto.

La Rivoluzione di Fish&Chef supera i confini dei fuochi e si ritrova a lavorare la materia prima più importante, quella che si nasconde tra le pieghe più profonde del proprio sentire. Ed è qui, nell’ascolto del proprio Sé che risiede il senso più alto della “Rivoluzione” gardesana, indispensabile per poter firmare quei menu che diventano “il manifesto” della loro rivoluzione interiore.

Insurrezione armoniosa che risuona sulle sue rive, Fish&Chef è la poesia di un luogo metafisico che ispira e possiede. Magia antica che si esprime attraverso l’etica del nutrimento per il ben-essere e crea, in un piatto, l’emozione di un’estetica perfetta.”

Fish&Chef 2019: e “Rivoluzione” sia!